Beh che ne pensi

io penso che

Archive for settembre 2010

Eventi che modificano idee d’uso

Ero a Cesena, una esperienza bellissima ma, visto che siamo in behchenepensi è bene che mi occupi solo della woodstck elettronica anzi di woodstock su twitter.
Il padrone di casa ha chiesto ai suoi ospiti , con pagine sul video del palco ripetute molte volte, con post sul suo seguitissimo Blog, di fare foto, video ecc dell’evento, caricarle su flickr e udite udite taggarle su twitter utilizzando #w5s. E’ stato un colpo di fulmine: pensate un account con 41.000 follower utilizzato solo come megafono, che improvvisamente batte un colpo introducendo una strategia che permette di interagire con suoi follower….
Analizzeremo tutti gli aspetti di questo cambio d’orizzonte. Diligentemente ho digitato #w5s e ho ottenuto tra le altre queste risposte (l’immagine e’ un montaggio ma non un falso…e ho dovuta fissarla per il solito problema del tempo)  che osserveremo insieme per vedere come i follower hanno utilizzato questa nuova opportunità.

Cesena Woodstock 5 Stelle

Cesena Woodstock 5 Stelle

@camaiocco referenzia @bozzoMo per aumentarne l’autorevolezza o solo per dargli visibilità.

@shabofly tranquillamente da casa utilizza il canale nel modo canonico per dire agli altri che anche lui è con loro

@blogvoxit butta là l’idea “perché non andate a vedere il mio blog” che è pieno di informazioni specificandone addirittura in chiaro l’indirizzo web

@piemonte5stelle al pari di @blogvoxit valorizza un contenuto, ma contemporaneamente introduce in questo flusso la possibilità di andare a vedere cosa succede su #behchenepensi: grande…

Come vedete l’apertura di un canale offre a tutti la possibilità di utilizzarlo nella maniera più consona ai propri obiettivi, ma sopratutto, implicitamente ha messo in relazioni individui che altrimenti non si sarebbero mai conosciuti.
Quante energie si sprecano quando si vuole dire solo cosa si pensa non dando agli altri la possibilità di replica…

Written by marcog

settembre 27, 2010 at 9:32 am

Pubblicato su Chiacchere

Blog animati da centinaia di amici

Bah forse hanno già sentito parlare di noi. Su Repubblica del 25/9/2010 Michele Serra con l’intuito che lo caratterizza ha intuito il “potere dei blog” ma non sapeva ancora di behchenepensi……

Serra - About Blog

Serra - About Blog

Written by marcog

settembre 25, 2010 at 6:47 am

Pubblicato su Chiacchere

behreflection

behreflection deve essere utilizzato ogniqualvolta parliamo di noi stessi proprio come si fa in java.

Nella notte del nuovo twitter mi sono accorto che avevo un nuovo follower. Ho fatto un pò di indagini e sono giunto a questo blog . Non sono un investigatore esperto ma credo che l’interesse non fosse casuale, per cui precedendo la richiesta formale di informazioni a proposito di un web semantico ho pensato di coniare questo termine per aiutarmi nella risposta.

Fatto questo ho costruito un percorso con gli strumenti di cui abbiamo lungamente parlato per dimostrare che in realtà behchenepensi utilizza una semantica per fare in modo che le persone collaborino:   il senso viene dalla condivisione e non viceversa dalla proclamazione di un dizionario.

Nella sostanza se siete arrivati qui è perché eravate già in behchenepensi e quindi il mio dovere è rimandarvi là dove siete venuti visto che sono solo lo strumento per spiegare le sinergie di twitter e behchenepensi.

Sono entrato nel blog e a caso ho preso un post di un evento che trattava di acqua. In questo post in fondo c’è un elenco di siti che hanno sostenuto l’iniziativa e un incipit che parlava di elencarli per ringraziarli dandogli visibilità. Visto che behchenepensi serve a questo ho messo i link in twitter usandoli come incipit di percorsi tracciati da altre parole di behchenepensi, rendendo loro probabilmente lo stesso servizio per il quale erano stati citati, ma con una visibilità  maggiore, se behchenepensi diventa una pratica diffusa.

La visibilità è sia attuale, come incipit di una strada, che futura, come mattone della costruzione che ha il tag che gli hai attribuito. La classificazione è arbitraria come comunque saranno arbitrarie/personali quelle future in un flusso e riflusso continuo di persone/account che partecipando creano un canale/flusso in cui fanno circolare l’acqua che hanno deciso di bere.

Purtroppo questo post  risentirà del tempo in cui lo leggerete rispetto al tempo in cui questo è stato prodotto per cui perché questo non perda di senso quando verrà letto in un  futuro ricopierò il thread twitter in cui sono stato/sarò utilizzato.

acqua pubblica

acqua pubblica

Written by marcog

settembre 15, 2010 at 10:17 am

Pubblicato su Definizioni

New twitter

Stanotte ho guardato il mio account twitter e ho trovato un messaggio ( retweeted)  che parlava dell’annuncio del nuovo twitter. L’ho seguito e ho fatto tutto quello che mi avevano consigliato.

Girando mi sono accorto che tutta le comunicazione si basava su un nuovo hashtag #newtwitter . Non so mentre leggete questo post quanti lo staranno seguendo visto che il numero dipende da quanto il giorno che state vivendo è lontano dal 14/9/2010. Comunque quella/questa mattina in ufficio era impressionante vedere la crescita del numero tweets  (631 nell’immagine)  di secondo in secondo.

twitter e Philip K. Dick

twitter e Philip K. Dick

Comunque non contento delle paturnie alla Philip Dick ho pensato perché non creare un messaggio con dentro #behechenepensi e #newtwitter per vedere quanti trovandone uno passavano all’atro.

Presentazione del nuovo twitter

Presentazione del nuovo twitter

Posto subito così alcuni di voi potranno goderne sempre che siano attaccati a  twitter e io posso vedere se ho fatto cadere qualcuno di nuovo nella rete..

Written by marcog

settembre 15, 2010 at 7:53 am

Pubblicato su Chiacchere

La navigazione con Twitter e gli altri

Twitter ci permette di navigare bene le frasi di bechenepensi quando conosciamo l’autore e gli attributi mentre per i problemi legati all’accorciamento del link non è possibile avere una identità univoca per l’oggetto rendendo così impossibile ottenere informazioni attendibili rispetto agli attributi e agli autori che l’hanno classificata.

Alltop ha elaborato questa debolezza tramutandola nel suo punto di forza visto che riesce in modo quasi automatico a utilizzare degli attributi come elementi di aggregazione di articoli che sono esposti con il loro titolo in chiaro.

Attenzione non conosco lo specifico dell’implementazione delle fonti di alltop e quindi semplicemente mi limito ad osservare che per chiudere il cerchio dell’analisi ci manca proprio l’avere gli articoli  hot in chiaro raggruppati per argomenti esattamente come lui…

Written by marcog

settembre 12, 2010 at 3:34 pm

Pubblicato su Chiacchere

La struttura della frase

La frase di behchenepensi è composta dal soggetto, l’ oggetto e i suoi attributi. In modo astratto è dunque possibile conoscendo uno dei tre elementi avere informazioni a proposito degli altri due.

Nello specifico se conosco l’autore potrò conoscere di quali argomenti si occupa e con quali attributi li ha classificati.

Conoscendo l’oggetto posso sapere come è stato classificato e da chi.

Da ultimo ma non meno importante conoscendo un attributo possiamo conoscere a quali oggetti è stato assegnato e da chi.

Written by marcog

settembre 12, 2010 at 3:22 pm

Pubblicato su Chiacchere

E le mappe di google ?

Le mappe ad esempio quelle di google possono essere utilizzate come rappresentazione della mappa concettuale creata dalle parole scelte per behchenepensi. Mettendo delle ricerche dietro i palloncini dei vari luoghi si connette del contenuto al territorio di cui è espressione. Chiaramente di mappe c’e’ ne possono essere molte ognuna con i propri percorsi…

E’ evidente che per poter fare questa connessione i luoghi devono essere parte del linguaggio come lo è stato behsantagiulia per il nostro famoso primo link

Written by marcog

settembre 12, 2010 at 2:25 pm

Pubblicato su Chiacchere