Beh che ne pensi

io penso che

Verbale di una presentazione di behchenepensi

Premessa: analisi critica dell’utilizzo dei forum su web. Il movimento è troppo chiuso sui forum, bisogna riuscire a parlare con gli altri. Uscire dai forum, o usarlo per quelli che sono, quando servono. Ad esempio quando è necessario scambiarsi opinioni su questioni tecniche. Se vogliamo parlare a chi non conosciamo, oggi non solo lo strumento più idoneo.
Declinazione: uscire vuol dire andare dove ci sono gli altri. E gli altri sono sostanzialmente su due social, x cui il tipo di attività proposto è una strategia per dire che bisogna andare nei social. Facebook e twitter. Dove ci sono. 500 e 165 milioni di utenti. Sono i luoghi + grossi dove trovare persone. È qui che possiamo discutere con le persone e convincerli a votarci.

Cosa sono i social network: i due social sono tra loro differenti.

Facebook si basa sul concetto di amicizia, di relazione. C’è reciprocità. È quindi molto legato ai rapporti interpersonali. Stimola la relazione personale. Dentro Facebook si trovano relazioni molto strette. Ci sono altre situazioni, ma il grosso del motivo è di mettersi in contatto con gli amici. Facebook privilegia questo tipo di relazione. Quindi deve gestire la privacy. nei rapporti personali si scambiano cose personali, e quindi è normale che le persone vogliano controllare i contenuti. Facebook quindi non è aperto all’esterno in modo coerente. E pretende che le persone stiano dentro a Facebook, vivendoci e passandoci più tempo possibile.

Twitter è sempre basato sulle relazione tra persone. Facebook è basato sulle amicizie, bidirezionali. Twitter no. Nasce con un paradigma applicativo completamente diverso. In America gli SMS sono spesso gratuiti all’interno dei piani tariffari delle compagnie telefoniche. È sempre un livello di amicizia, ma basato su una persona che fa qualcosa, ed un altro che lo segue. Non è reciproco, può essere asimmetrico. Io posso seguirti, ma tu puoi non seguirmi… Twitter, a differenza di facebook, è interamente pubblico nel senso che puoi accedere a tutto il contenuto senza essere registrato. Sono quindi strumenti diversi.

Come si entra in contatto su web? Scambiandosi delle cose. Viceversa non si può entrare in contatto con altri. Anche sul forum ci scambiamo testo. I social sono quindi luoghi dove si entra in relazione perché ci si scambia qualcosa. Foto, video i testi.

Behchenepensi si occupa di partecipare attivamente agli ambienti social sfruttandone le loro specificità. È un grande tecnicismo che si basa su una cosa molto semplice. Tecnicamente lo si spiega subito. Ma non bisogna perdere di vista la motivazione iniziale. Trovare altre persone. Viceversa non si potrà fare massa.Le persone devono trovare qualcosa che gli piaccia, che gli interessa, per cui siano disposte  a metterci la faccia, a sostenere la tesi che stanno esponendo. Se non è così non riusciamo ad entrare in relazione con gli altri. Chi partecipa non lo fa per dovere, ma perché si occupa di argomenti di cui è appassionato, per cui cerca ed eventualmente produce materiale, ed è disposto a confrontarsi con gli altri.

Quando si inizia a scambiare alcune cose si inizia a condividere e valorizzare le persone. Se troviamo cose interessanti e le comunichiamo ad altri, facciamo un regalo alla fonte iniziale. E se ci abbiamo messo la faccia sul contenuto dell’altro, c’e sicuramente interesse reciproco. Si inizierà a dire agli altri che cosa pensiamo.Gli oggetti che condivideremo comunicano messaggi, ci identificano.A questo punto dovremmo allargare la quantità di persone con cui entriamo in relazione.

Behchenepensi è un tecnicismo, che si basa su una caratteristica di twitter che ci permette di fare le cose dette prima in modo facile.Il tecnicismo si basa su una cosa semplice. Twitter permette di taggare le cose. Ogni messaggio può essere etichettato. Questa è stata la fortuna di twitter. Il tagging funziona in modo trasversale. C’è una relazione in base al contenuto, e non al rapporto personale. Il primo esempio di uso utile è stata la rivolta in Iran.Visto che il tag é trasversale, consente a qualcuno di dire a tutti di cosa sta parlando.  Se usato in modo intelligente possiamo entrare in relazione con gli altri. Behchenepensi avrebbe raggiunto un gran risultato se dedicassimo 30 minuti la giorno al posto di guardare la tv…Non si chiede a nessuno di registrarsi a beh. Si chiede di divertirsi.

 

Annunci

Written by marcog

ottobre 31, 2010 a 8:29 am

Pubblicato su Chiacchere