Beh che ne pensi

io penso che

Un dialogo sull’uso di wiki, facebook, twitter e behchenepensi

domanda Se voglio scrivere un documento su di un argomento per farne un comunicato stampa,  un non lo so che cosa ma condiviso e partecipato…se lo faccio in un forum/wiki lo so fare, ma se lo faccio su FB come faccio? Se mi dite che si può/potrà mi fido….ma intanto tengo pronto il mio wiki di emergenza.Lascio perdere altre cose per non fare confusione

risposta Credo che il problema posto sia quale strumento è più comodo per scrivere, magari a più mani, un testo, un documento con proposte ecc. Per me è evidente che lo strumento ideale per costruire il documento sia oggi il wiki, che consente di elaborarlo in modo condiviso e protetto. Una volta preparato il documento,è possibile  usare dei canali per dargli la massima visibilità. Quindi la risposta è senz’altro sì, continuiamo ad usare il wiki per produrre documenti.

domanda Insomma, mettiamo il caso che voglio scrivere un documento che deve essere condiviso , ad esempio sulla mobilità sostenibile…c’è un modo per farlo in FB con la partecipazione,ad esempio, degli iscritti ad una determinata pagina ?? si,no,forse

risposta Ottimo esempio. Purtroppo il termine partecipazione è ambiguo. La partecipazione è alla fase scrittura del documento o alla fruizione del documento o ad entrambe le fasi? Se è alla fase di scrittura abbiamo già risposto ed è il wiki. Se la partecipazione è fondamentale bisogna che il documento arrivi ad un social network dove è possibile incontrare le altre persone indipendentemente che sia fisicamente in un blog o in wiki  o nel social network stesso. Se deve partecipare ad entrambe le fasi bisogna che la sua produzione sia condivisa in un wiki e la discussione avvenga in un social network facendo riferimento al wiki.

domanda Ma abbiamo incluso tutti i casi?

risposta No perché la risposta precedente non prevede la condivisione di documenti differenti ma solo la condivisione in scrittura e/o fruizione di un unico documento. Questo è il caso più complesso.  Tenendo conto che le considerazioni fatte per il singolo documento sono tutte valide per risolvere questo caso abbiamo bisogno di un luogo dove possono convergere tutti i documenti prodotti. Questo luogo può essere chiaramente a sua volta un wiki  o un social network. La scelta qui non dipende più dalle modalità di compilazione ma dalla quantità delle persone a cui mi riferisco. Se sono note a priori basta un wiki chiuso. Se voglio includere nella fruizione persone che non conosco purtroppo la scelta non può che ricadere solo sui social network di massima diffusione.

domanda Ma come devo usare i social?

risposta Se utilizziamo  facebook  bisogna che i documenti siano condivisi tra amici ma per facilitare la reperibilità sarebbe meglio che siano condivisi tra i partecipanti ad un gruppo o tra i fan di una page. In twitter la soluzione è analoga con in più  il vantaggio del tagging che permettere di attirare persone interessate all’argomento indipendentemente dalle relazioni consolidate.

domanda Mi sembra tutto troppo complesso….

risposta Se mi pongo il problema in termini astratti diventa molto complesso ma in termini concreti è molto più semplice. Della produzione e dell’eventuale condivisione di questa fase abbiamo detto, tutto il resto dipende dalla nostra capacità di stare in relazione con gli altri nei social.  Non possiamo immaginare un mondo intero ma dobbiamo avere l’umiltà di costruirlo con gli altri e i social con i loro limiti ce lo permettono

domanda Ma behchenepensi in tutto questo?

risposta Mette in moto il tutto mettendosi in mezzo

Advertisements

Written by marcog

novembre 10, 2010 a 9:17 am

Pubblicato su Chiacchere